Written by 14:00 A tutto cinema

Parasite – Il cinema Coreano trionfa a Cannes

Tempo di Lettura: < 1 minuto Il primo film sudcoreano ad aver vinto la Palma D’oro al festival di Cannes, Parasite, ha sorpreso positivamente critica e pubblico.

Il primo film Sud coreano ad aver vinto la Palma D’Oro al festival di Cannes, Parasite, ha sorpreso positivamente critica e pubblico accaparrandosi l’ambito premio. È stato inoltre selezionato per rappresentare la Corea del Sud nella categoria per il miglior film in lingua straniera ai premi Oscar 2020. Diretto da Bong Joon-ho, il thriller dura 132 minuti ed è ambientato a Seoul.

Trama

La famiglia Kim vive in condizioni disagiate nei sobborghi della città,in un vecchio scantinato umido e sporco. In poco tempo però riesce ad entrare nelle grazie di una famiglia molto ricca quanto allocca, iniziando a lavorare per loro fingendo si non essere imparentati. Una storia che descrive in maniera ironica e drammatica allo stesso tempo la divisione delle classi sociali, di come la disperazione possa trasformare una famiglia semplice e genuina in un gruppo di delinquenti. Nella prima parte del film il clima è leggero, nonostante emergano le difficoltà quotidiane della famiglia, le vicissitudini vengono raccontate con ironia. Nella seconda parte però l’ironia lascia lo spazio alla drammaticità, alla tristezza e al rancore. Un film diviso in due in maniera netta, che racconta un mondo in cui le fratture sociali sono sempre più forti.

(Visited 5 times, 1 visits today)
Tag:, , , Ultima modifica: 13 Novembre 2019
Chiudi