Written by 13:08 Cinema

Memorie di un’assassino: Il capolavoro di Bong Joon Ho

Tempo di Lettura: < 1 minuto Memorie di un’assassino è considerato il film capolavoro di Bong Joon Ho, regista del pluripremiato Parasite. Scopri la trama e tante altre curiosità!

Dopo la vittoria agli Oscar, Bong Joon Ho, il regista del film Parasiteha ricevuto molta considerazione in tutto il mondo. La curiosità artistica per quest’uomo è giunta anche in Italia. I cinema si sono riempiti di persone desiderose di capire fino in fondo la genialità del suo film pluripremiato (clicca qui). Le sale cinematografiche italiane però, oltre a inserire nuovamente Parasite in programma, hanno deciso di inserire anche Memorie di un’assassino.

Memorie di un'assassino

Memorie di un’assassino: La trama

Il film è un adattamento cinematografico dell’opera teatrale Come to See Me di Kim Kwang-lim, ispirata alla storia vera del primo serial killer coreano, che ha agito fra il 1986 e il 1991 fuori dalla metropoli, a  Hwaseong. La pellicola descrive in maniera chiara i delitti dell’assassino e le indagini dei protagonisti volte a trovarlo. Un viaggio nei sentimenti dei poliziotti che si trovano improvvisamente a combattere contro qualcosa più grande di loro, in un posto che fino a poco tempo fa veniva considerato tranquillo. Questa storia cambierà irrimediabilmente la vita di ogni personaggio insediandosi per sempre nei loro cuori spezzati.

Bong Joon Ho e il successo

Memorie di un’assassino (clicca qui per il trailer) è un film del 2003, considerato dai maggiori critici cinematografici un capolavoro. Apprezzato anche tra il pubblico, la pellicola è stata vista da oltre cinque milioni di persone per un incasso di oltre 26 milioni di dollari, terzo risultato dell’anno dietro al “Il signore degli anelli- il ritorno del re”

 

(Visited 89 times, 1 visits today)
Tag:, Ultima modifica: 15 Febbraio 2020
Chiudi