Written by 15:41 Decamerone di Hai sentito che musica

Coronavirus: “Lettera al nemico invisibile”

Tempo di Lettura: < 1 minuto Pasqua si avvicina e non tutti potranno festeggiare come con i propri parenti. Leggi “lettera al nemico invisibile” la nuova storia del Decamerone!

Mancano pochi giorni alla Pasqua, ma molte persone non potranno festeggiare con i propri familiari quest’anno. L’epidemia da Coronavirus ha costretto tutti o quasi tutti gli abitanti del mondo in quarantena obbligatoria, per evitare l’espansione del virus. Irrimediabilmente in questi momenti di difficoltà i pensieri si fanno sempre più densi, prendono forma e spesso diventano una storia. Quella di oggi è una lettera al nemico invisibile che tutti noi stiamo combattendo.

Coronavirus, “lettera al nemico invisibile”

“L’arrivo della primavera 2020 non poteva essere più freddo, ma non parlo di temperatura. Il nemico invisibile ( Coronavirus)con la quale stiamo combattendo si è insinuato con forza nelle nostre vite, compromettendo il 70% delle attività che eravamo abituati a svolgere. Abbiamo sempre pensato a combattere fra di noi, senza sapere che il vero nemico sarebbe arrivato alle spalle all’improvviso. La nostra vita si è ridotta ad un ” cosa mangiamo a pranzo?” O un “abbiamo finito la carta igienica”. Le interazioni sociali sono ai minimi storici e l’unica cosa che ci fa compagna è una vecchia serie tv vista e rivista. “Almeno loro vivono” penso mentre guardo lo stesso episodio l’ennesima volta. Non avrei mai pensato di vivere una situazione simile, anzi, credevo che infondo potesse essere soltanto frutto di qualche regista fantasioso. Ingenuamente non ho pensato che la vita è il vero “regista fantasioso”. Immagino qualcuno che ci guarda da una grande tv farsi grosse risate vedendo come ci battiamo per l’ultimo barattolo di ceci nello scaffale dei legumi o per le ultime mascherine in farmacia. Mi sento di dire solo una cosa a questo personaggio che si è fatto spazio nella mia fervida immaginazione: Puoi ridere quanto vuoi, ma noi vinceremo e ci rialzeremo più forti di prima “

(Visited 44 times, 1 visits today)
Tag: Ultima modifica: 7 Aprile 2020
Chiudi