Written by 14:12 Chiacchiere cantautorali

Fabio Milella – In bilico sulle nostre emozioni

Fabio Milella pubblica il suo album In bilico sulle nostre emozioni e regala al grande pubblico una fantasia di note e colori. Attraverso la collaborazione con Tommaso De Vito Francesco, viene realizzato un album che rappresenta un viaggio all’interno di sonorità e strumenti non usuali in un contesto propriamente pop.

Come descrive lo stesso Fabio, In bilico sulle nostre emozioni è un album cantautorale composto da 13 brani, con dei suoni orchestrali che ricordano le grandi colonne sonore dei film che hanno segnato la storia della musica e della cinematografia.

Vi lasciamo alle nostre chiacchiere e non dimenticate di ascoltare l’album. Impossibile non rimanere stregati.

Parliamo subito del tuo album, In bilico sulle nostre emozioni, come è nato questo progetto?

L’idea dell’album è nata con il ri-incontro con Tommaso De Vito Francesco, produttore artistico dell’album. Io sono tornato da Milano e uscivo dall’esperienza ElettrOttanta. Un disco completamente differente da questo, ma avevo l’idea di fare un album come In bilico sulle nostre emozioni. Io e Tommaso già avevamo collaborato per il disco Chi fa da sé fa per tre, un disco di inediti, e ci siamo ritrovati per realizzare questo nuovo progetto.

C’era già un’intesa artistica tra di voi.

Assolutamente, diciamo che una delle cose più difficili nel mondo musicale è trovare le persone competenti con le quali farla. Per noi è stato tutto molto semplice, anche perchè io e Tommaso siamo due persone che, quando si mettono sotto, lavorano parecchio. Io ho scritto i testi, abbiamo composto le musiche. Così è nato In bilico sulle nostre emozioni.

In quanto tempo avete realizzato l’album?

Circa quattro anni. Il tempo è un qualcosa di davvero fondamentale quando si vuole fare un bel progetto. Anche solo per la chiusura degli arrangiamenti delle composizioni di Tommaso c’è voluto del tempo. Inoltre, nel momento in cui abbiamo deciso di fare un disco cantautorale, abbiamo deciso di togliere le chitarre elettriche come strumento solista e sostituirle con il Violoncello suonato da Paola de Candia.

L’arrangiamento che avete pensato per i brani è quasi orchestrale.

Si devo dire che Tommaso è davvero un gigante in questo. La meticolosità anche nel riprendere gli strumenti è una sua caratteristica, ma questo ha fatto si che tutti gli strumenti si sentano benissimo all’interno del disco. Violoncello, Oboe, Contrabbasso sono esattamente loro. Ovviamente è una ripresa, ma abbiamo davvero fatto di tutto per riportare la massima qualità possibile.

L’album è molto particolare a livello di tracce, quasi spiazzante. Parte con il brano 907 che è totalmente strumentale per aprirsi poi a tutti i pezzi cantanti da te.

Si diciamo che abbiamo avuto fegato nel decidere anche proprio la scaletta del disco. E’ un album che deve essere ascoltato tutto. Sicuramente è un disco molto colorato e tutti questi colori sono stati preservati sia in fase di produzione che in fase di mastering.

Possiamo solo immaginare la potenza di questo disco in un concerto..

Si, diciamo che suonato live questo album è mostruoso. Ci sono dei pezzi che davvero ti distruggono. Ovviamente la difficoltà di questo disco è riuscire a fare una trasposizione che si adatti al live poiché andare in giro con tutti gli strumenti è quasi impossibile, né si possono sostituire gli strumenti con le frequenze poiché si perderebbe molto. Stiamo cercando una configurazione tale che ci porti ad avere un live che si avvicini molto al disco.

Ultima domanda: quali sono state le fonti di ispirazione per questo album?

Tommaso adora i Berliners, l’orchestra di Santa Cecilia. Io gli facevo ascoltare De Gregori, Fossati, Vecchioni. Poi ovviamente abbiamo ascoltato tantissimo di Bon Hiver, Damien Rice, David Grey. Abbiamo davvero spaziato tanto, ma avevamo già chiara la nostra idea. In bilico sulle nostre emozioni è stato davvero un progetto nato da noi.

Fabio Milella- In bilico sulle nostre emozioni

(Visited 17 times, 1 visits today)
Tag:, , , , , Ultima modifica: 25 Settembre 2019
Chiudi