Written by 15:20 Chiacchiere cantautorali

La stagione autunnale dei concerti 2020 inizia con Noemi Smorra

Tempo di Lettura: 2 minuti Anche per Hai sentito che musica è ricominciata la stagione dei Concerti 2020. Qui la nostra video intervista a Noemi Smorra.

Concerti 2020-Noemi Smorra. Credit by: Hai sentito che musica

Anche per Hai sentito che musica ricomincia la stagione dei Concerti 2020. Lo scorso venerdì 25 settembre a Le Mura in Via di Porta Labicana abbiamo assistito al live di Vasco Barbieri. In apertura la bellissima voce di Noemi Smorra che ha presentato il suo ultimo singolo Adesso in una versione acustica davvero pazzesca!

Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con la giovane cantautrice e attrice romana. Per la sua completezza e preparazione artistica noi non possiamo che amarla.

Video Intervista Noemi Smorra

Come mai siamo qui questa sera?

Stasera sarà bello aprire il concerto di Vasco Barbieri che presenta il suo album The Turtle. Eseguirò quattro brani tra cui il mio nuovo singolo appena uscito, Adesso. Li eseguirò con un pianista molto bravo, Agostino Casella.

Avevi già suonato dopo la quarantena?

No, io questa estate sono stata ferma. Quasi per scelta. La quarantena ha spossato tutti ed è stato un anno pieno di tante cose. Avevo bisogno di staccare. Abbiamo registrato appena potuto e siamo andati insieme in studio. Questo è il primo live.

Parliamo del tuo ultimo singolo, Adesso.

Era in cantiere già da un po’ di tempo, l’abbiamo scritta un paio di anni fa con Fernando Alba. E’ una canzone che si adatta molto a questo momento pur non essendo una ruffianata! Era davvero quello che mi sentivo. Nella vita ci si crea spesso delle aspettative e si portano dietro tante malinconie, io ho provato a descrivere il qui ed ora. Raccontare il presente e la leggerezza mi stuzzicava senza accumulare mille cose che non servono.

Tu ti muovi tra musica e teatro. Come concili questi due aspetti della vita?

Questa domanda è divertente perchè arrivo proprio da 9 ore di prove su Shakespeare (Noemi sarà al Globe Theatre il 29 e 30 di settembre e il 1 di ottobre). Ovviamente lì devo portare una voce differente e portare delle parole che in Shakespeare hanno un valore enorme. Finite le prove si va a casa, si mangia una cosa e si ricomincia facendo un reset altrimenti non si riesce.

Anche la voce la utilizzi in modi differenti per Teatro e musica

Assolutamente si, infatti spero vada tutto bene! Sono molto emozionata perchè tornare a suonare ha un significato particolare. Spero che, sulla scia del singolo, ci si potrà incontrare in altri appuntamenti.

(Visited 76 times, 2 visits today)
Ultima modifica: 28 Settembre 2020
Chiudi