Written by 11:59 Chiacchiere cantautorali

Musica emergente italiana – Hype Zulu

Tempo di Lettura: 2 minuti Hype Zulu, uno delle voci della musica emergente italiana si racconta ad “Hai sentito che musica” Scopri di più sulla sua musica!

musica emergente italiana

Le chiacchiere cantautorali di oggi hanno come protagonista  Hype Zulu, uno dei protagonisti della musica emergente italiana, sempre e costantemente in crescita. Scopri di più sul suo progetto solista, sulla sua musica e molto altro!

Musica emergente italiana – L’intervista a Hype Zulu

musica emergente italiana

 

Cosa è cambiato musicalmente dal tuo  primo singolo ad oggi?

Sicuramente la ricerca del suono è molto più matura, ci sono piu persone dietro ad un progetto e si sente. A livello personale sono migliorato sotto il punto di vista di testo e melodia, in piu, credo di esser maturato, mi piace creare immagini giocando con la base.

Raccontami di come nasce  “Novantotto, chiudi gli occhi”

Scrissi la prima strofa in uno dei tanti giorni di malinconia e pubblicai un post su Instagram, molti mi scrissero facendomi dei complimenti e decisi quindi di elaborarla, contattai Fernando Alba e iniziammo a coinvolgere dei musicisti, Volevo inserire l’elemento acustico che è sempre stato assente nei miei lavori passati.

Com’è nata l’idea del videoclip? 

Durante una mia data a Salerno conobbi Mirko Manzo, il regista, gli feci ascoltare il brano ed entrò subito in fissa. Diede una chiave di lettura diversa al testo e mi chiese se fossi d’accordo nell’affrontare la tematica della malattia che lui aveva realmente vissuto. Contattai Martina Brusco poiche mi serviva un’attrice che sapesse comunicare quella depressione cruda, diciamo obbiettivo raggiunto.

Altri progetti in programma? 

Non nego che sono in una fase delicata del mio percorso, non ho mai seguito un genere in particolare, sto cercando di abituare gli ascoltatori a non vedermi solo in un mood specifico, posso dire che ho iniziato a lavorare al  primo disco, non createvi aspettative, non so neanche io come andrà a finire, Magari sarà gospel o magari Emorap.

In un periodo difficile per l’Italia,  credi che la musica possa dare una mano? 

La musica è la valvola di sfogo di molti, per altri è un contorno. Approfittate del vostro tempo per ampliare le vostre vedute e per sperimentare. Non sarà una canzone a salvarvi la vita ma almeno vi aiuta a godervela.

Scopri l’ultimo singolo di Hype Zulu, “Come no”

(Visited 25 times, 1 visits today)
Tag:, , , , Ultima modifica: 9 Giugno 2020
Chiudi