Written by 15:53 Il taccuino di Francesca • 11 Comments

La “Magia” di Alvaro Soler

Tempo di Lettura: 2 minuti La “Magia” di Alvaro Soler apre la stagione estiva con il suo nuovo singolo protagonista della puntata de Il Taccuino di Francesca.

Alvaro Soler-credit by: PressPicture_7_2021_Christoph Köstlin

Alvaro Soler è ritornato con la sua “Magia”. È questo il titolo del primo singolo tratto dal suo nuovo album, a cui sta lavorando e che arriverà il 9 luglio (che si intitolerà esattamente così, “Magia”). Questa canzone è stata pubblicata il 5 marzo, nel pieno del Festival di Sanremo, “E infatti ho dovuto spiegare al mio team tedesco che quando in Italia c’è il Festival non si può fare niente, il che è anche una cosa divertente e bella”. Ricorda Alvaro che dalla scorsa primavera i musicisti “Hanno un po’ perso il senso del loro lavoro, senza concerti. Anch’io ho vissuto un momento drammatico con il mio gruppo. Era una situazione difficile ed è ancora una situazione molto drammatica. Però c’è stato un momento, durante la quarantena, in cui la musica aveva recuperato importanza per le persone. Il pubblico mi diceva “perché non hai fatto uscire nessuna canzone durante quest’anno in cui abbiamo più bisogno che mai di musica?” E io rispondevo che avevano ragione, però per me era un anno di pausa, questo l’avevo deciso prima della pandemia. Dovevo scrivere il nuovo album”, che infatti arriverà presto.

 

Alvaro Soler e il suo nuovo singolo

Alla fine, “La motivazione delle persone che mi scrivevano chiedendomi una canzone nuova mi ha dato l’ispirazione: “Magia” è questo, e l’ho fortemente voluta come primo singolo perché ha dentro un messaggio di energia e di speranza”. A proposito di magia, Alvaro Soler ricorda ancora come questa stia nelle piccole cose: “Fare una spesa un po’ più speciale perché sabato sera si mangia la pasta, come in Italia, o mia sorella che è venuta a Berlino a trovarmi e finalmente ho potuto abbracciarla”.

Alvaro Soler

Alvaro Soler

Nel testo di “Magia” si dice che la vita è una canzone, e allora viene spontaneo chiedere ad Alvaro qual è la sua canzone della vita: “Quando ho una giornata tosta mi rilassa molto ascoltare “Slow dancing in a burning room” di John Mayer. L’attacco di chitarra di quella canzone è fantastico, mi piace molto”. La sua canzone dell’estate, “Premesso che ogni anno ne ha una e che ce ne sono tante, è “La tortura” di Shakira e Alejandro Sanz: quando è uscita abitavo in Giappone e sentire una canzone in spagnolo mi faceva sentire a casa”. Lui, invece, alle persone con la sua musica porta la magia dell’estate: “Spesso si pensano che quelli estivi siano brani commerciali e senza un fondamento, nel mio caso non è così. Comunque, “El mismo sol” è diventato popolare in Spagna a dicembre, non era uscito in estate come in Italia”.

 

(Visited 21 times, 1 visits today)
Ultima modifica: 26 Aprile 2021
Chiudi