Written by 10:54 Il taccuino di Francesca

L’intramontabile meraviglia delle canzoni degli Oasis

Tempo di Lettura: 2 minuti Le canzoni degli Oasis hanno segnato un’epoca. Ce ne parla oggi Francesca Binfarè nella sua rubrica Il Taccuino di Francesca

Le canzoni degli Oasis in Whats the story morning glory

Chi non ha amato le canzoni degli Oasis?

La buona musica non teme il passare del tempo. Cosa sono 25 anni per “(What’s the story) Morning glory?”, il secondo album degli Oasis in ordine di uscita ma sicuramente il primo nel cuore del pubblico? Se si è dispersa con gli anni la sua carica di novità – ed è normale – è rimasta intatta la sua forza. Ed è proprio per la forza e la traccia indelebile che questo album ha lasciato nella storia della musica che viene ora riproposto in vinile, doppio lp color argento e in formato picture vinyl.

Da Definitely maybe a (What’s the story) Morning glory?l’esplosione delle Canzoni degli Oasis

Ricordo benissimo l’arrivo di “Definitely maybe”, il disco d’esordio di questi Oasis di cui si iniziava a parlare, e che si erano imposti immediatamente all’attenzione di tutti. Poi, siccome con la musica ci piace giocare, li avevamo contrapposti ai Blur, e la loro fama era andata ingrandendosi. Ma è stato appena 14 mesi dopo il disco di debutto che gli Oasis erano venuti fuori con tutta la loro prepotenza, con canzoni che hanno fanno innamorare il pubblico. Era arrivato proprio “(What’s the story) Morning glory?”, diventato col tempo il quinto disco più venduto di tutti i tempi nel Regno Unito e quello più venduto in assoluto negli anni ’90. L’album è rimasto circa 8 anni nelle classifiche ufficiali inglesi. E siamo ancora qui ad ascoltarlo, e a celebrarlo.

Quando ho incontrato gli Oasis, sempre in conferenza stampa, mi chiedevo se Liam e Noel Gallagher discutessero davvero o fossero caparbiamente dentro i personaggi che si erano costruiti. Perché, insieme, musicalmente parlando erano una forza. Lo sarebbero ancora oggi, probabilmente, ma immagino che i fratelli tra loro siano davvero coltelli. Altrimenti parleremmo ancora al presente degli Oasis, e a celebrare i 25 anni di uno dei dischi più significativi di sempre ci sarebbe un colossale tour (lasciamo da parte la pandemia per un secondo), tutti a cantare “Wonderwall” e “Champagne supernova”. Canzoni senza tempo.

Non è esagerato dire che gli Oasis sono stati un fenomeno della musica, sicuramente tra le band inglesi più popolari: piacciano o meno, questo va loro riconosciuto.

Tracklist album (What’s the story) Morning glory- Remastered?

  1. Hello
  2. Roll with It
  3. Wonderwall
  4. Don’t Look Back in Anger
  5. Hey Now!
  6. The Swamp Song 1
  7. Some Might Say
  8. Cast No Shadow
  9. She’s Electric
  10. Morning Glory
  11. The Swamp Song 2
  12. Champagne Supernova

Hai già letto il nostro ultimo articolo de Il Taccuino di Francesca? Qui il link

(Visited 21 times, 1 visits today)
Ultima modifica: 16 Ottobre 2020
Chiudi