Written by 16:14 Nuovi ascolti

22 settembre di Ultimo recensione e testo

Tempo di Lettura: 3 minuti Ultimo sorprende i fan con una nuova canzone “22 Settembre” e innaugura la su nuova etichetta Ultimo Records. Qui la rencensione e il testo.

Ultimo 22 settembre - Credit by: optimagazine.com

È su tutte le piattaforme digitali il nuovo singolo di Niccolò Morriconi in arte Ultimo,22 Settembre  annunciato con un post su Instagram poche ore prima della pubblicazione. Il titolo? Lo rivela lui stesso direttamente ai fan sui suoi profili social:

Ultimo 22 settembre - Credit by: ig @ultimopeterpan

Ultimo 22 settembre – Credit by: ig @ultimopeterpan

“Qualche mese fa ho scritto una canzone… l’ho chiamata ‘22 Settembre’. Ho pensato che sarebbe stato giusto farla uscire il 22 settembre.”

Il brano è pienamente nello stile del cantautore romano, con i sentimenti di un ragazzo che vuole superare una parentesi della sua vita ormai chiusa in primo piano, anticipato da una storia in cui è stata taggata la nuova etichetta Ultimo Record. Se diventare un artista indipendente coincide con l’arrivo di un gruppo di lavoro diverso, guidato dal manager, dj e speaker Max Brigante (in sostituzione ad Honiro), “22 settembre” non si pone sotto il segno del cambiamento, quanto piuttosto di una prosecuzione di forma e contenuti: ritorna il ricordo della periferia da cui proviene Ultimo, topos frequente nelle sue canzoni – se non esplicitamente, almeno nell’atmosfera e individuabile ad una lettura del testo tra le righe. Una rinascita, insomma, che si basa sulla conferma del suo personaggio e degli argomenti con cui si trova maggiormente a proprio agio.

Ad accompagnare e promuovere “22 settembre”, il video prodotto dalla YouNuts che vede come protagonisti Marco Giallini e Ludovica Martino.

Una piccola anticipazione del prossimo album che Ultimo ha voluto dare ai suoi fan e una promessa di dare loro nuova musica, in attesa di poter riprendere le attività dal vivo e incontrarli in occasione del suo primo tour negli stadi.

Testo 22 Settembre di Ultimo

Preferisco vivere
senza mai più chiedere
preferisco stringere
che lasciare perdere

Vivo nel confronto
di un secolo e un secondo
e non trovo cosi assurdo
che il mondo sia un istinto
ti va se ci lasciamo
che torna il desiderio
poi vieni qui vicino
e raccontami un segreto

Io so di un vecchio pazzo
che parla alle persone
di cose mai accadute
per vivere un po’ altrove

Io la vita la prendo com’è
questo viaggio che parte da se
che non chiede il permesso mai a me
io la vita la prendo com’è

Puoi lasciare adesso le
vecchie convinzioni
ne costruiremo altre
con nuove mie parole
ci penserò io a tutto
tu dovrai un po’ affidarti
e perdona la freddezza
ma spero che mi salvi
per starmene in silenzio
in sere più autunnali
ricordo me in un parco
a dire mostra quanto vali
e non essere mai affranto
se uno sogno non si svela
ho visto gente esclusa
ridere a squarciagola

Io la vita la prendo com’è
questo viaggio che parte da se
che non chiede il permesso mai a me
io la vita la prendo com’è

Non prenderò quel treno che
porta nel futuro, no
io voglio godere anche un semplice minuto
e il 22 settembre tornerò in quel posto
tu sai che cosa intendo
ma adesso io non posso
non posso più permetterlo
devo alzarmi e scendere
non scriverò la musica
ma vita della gente
io sento una missione
e ti giuro che avrò meta
cantare in pieno inverno
per dar la primavera

Io la vita la prendo com’è
questo viaggio che parte da se
che non chiede il permesso mai a me
io la vita la prendo com’è
io la vita la prendo com’è

Avete già letto la recensione del nuovo album di Annalisa Nuda? Qui il link

(Visited 191 times, 1 visits today)
Ultima modifica: 22 Settembre 2020
Chiudi