Written by 12:08 Nuovi ascolti

Arriva Laura Pausini con il nuovo singolo “Io Sì”

Tempo di Lettura: 3 minuti Laura Pausini e il suo nuovo singolo Io Sì per il film di Edoardo Ponti con Sofia Loren. E chissà che non ci sia profumo di Oscar..

Laura Pausini e il nuovo singolo Io Sì - Credit by:i1.wp.com

In tempi di Covid Laura Pausini torna e lo fa con un nuovo singolo.

Se c’è un evento di quest’anno che dovremo tenere bene a mente è un ritorno. Non uno qualsiasi, uno di quelli di cui si sbandiera la grandezza senza che l’assenza ci sia mai davvero stata. È Sophia Loren la protagonista di questo rientro e del nuovo film, firmato dal figlio Edoardo Ponti, “La vita davanti a sé” (“The life ahead”). Una storia difficile, è vero, quella di una donna sopravvissuta all’Olocausto, Madame Rosa, che si prende cura di bambini in difficoltà come Momo, un ragazzino di origine senegalese rimasto orfano.

Laura Pausini e il suo nuovo singolo Io Sì

Le premesse, dunque, sono delle migliori. Il progetto però è anche più grande e coinvolge un nome di spicco nella musica internazionale: Diane Warren, vincitrice di un Grammy Award, un Golden Globe, un Emmy Award e candidata undici volte agli Oscar. La canzone nasce la scorsa estate in inglese come “Seen”, ma presto la decisione di tradurla in italiano le dà un nuovo volto e un nuovo titolo: “Io sì”. Ad interpretarla è Laura Pausini, che già figura nella colonna sonora del film “Le parole che non ti ho detto” (con Kevin Costner e Robin Wrigh) datato 1999. La cantante romagnola si dice innamorata del brano fin dal primo ascolto, ma dopo averlo potuto sentire insieme alle immagini del film di Edoardo Ponti l’interesse è ancora più grande.

Sophia Loren e Laura Pausini, però, non si sono conosciute durante questo progetto. Il loro primo incontro risale al 2003 e quella del film è soltanto una delle diverse occasioni in cui le due hanno avuto modo di stare a stretto contatto.

Laura Pausini nuovo singolo

Laura Pausini e Sofia Loren

Questa volta, comunque, è un po’ differente: la grande attrice napoletana, infatti, non ha solo un ruolo di primaria importanza nella pellicola (distribuita in digitale su Netflix in tutto il mondo il 13 novembre), ma anche nel videoclip della canzone – girato vicino a Bari.

Laura racconta del momento difficile del mondo dell’arte.

Durante la conferenza stampa non si è parlato soltanto di “La vita davanti a sé”. Tra gli argomenti, infatti, c’è la situazione di emergenza in cui versa il Paese intero e, nello specifico, il settore dello spettacolo. “Noi cantanti non abbiamo bisogno di aiuto economico” dice Laura Pausini, “né le agenzie, ma i tecnici e tutti gli altri loro sì. Spesso sono sposati con persone che non lavorano perché, quando si viaggia tanto come facciamo noi, il compagno o la compagna rimane a casa e ora sono tutti senza lavoro. Qua è solo lo Stato che può aiutare.” L’impegno, insomma, va fatto nei confronti di chi non è direttamente sotto i riflettori: sono le loro voci e i loro volti ad avere la priorità adesso.

Nelle scorse settimane si è parlato a lungo di Oscar a proposito del grande ritorno di Sophia Loren. Il film, infatti, è tra i possibili titoli in lizza per le nomination e il brano “Io sì (Seen)” è stato presentato alla commissione dell’Academy fra le composizioni originali. Aspettiamo di sapere cosa ci riserva il futuro, ma soprattutto di rivedere la grande Sophia sullo schermo (del pc per il momento, ma il cinema è soltanto in attesa).

Avete letto il nostro articolo su Francesco Bianconi? Qui il link

(Visited 25 times, 1 visits today)
Ultima modifica: 28 Ottobre 2020
Chiudi