Written by 18:01 Nuovi ascolti • One Comment

La Municipál, il nuovo progetto “Per resistere alle mode”

Tempo di Lettura: 2 minuti La Municipál, band che negli ultimi anni si è dimostrata essere uno dei progetti discografici
Indipendenti più interessanti. Scoprine la storia e i nuovi progetti!

La Municipál è uno dei progetti discografici indipendenti più interessanti del momento, nonché una vecchia conoscenza di Hai sentito che musica. È infatti stata una delle prime band che la redazione ha intervistato, nell’ormai lontano 2017. La prima volta che le loro strade si sono incrociate infatti è stata una notte fredda di dicembre, in un locale nella provincia salernitana. In quel momento sembrava una semplice serata, invece poco dopo la band inizia ad acquisire ancora più riscontri positivi meritatissimi, arrivando come vincitori del 1MNEXT all’edizione 2019 del Concertone del Primo Maggio di Roma (Clicca qui per l’intervista).

La Municipál

La Municipál: Storia

Tornando indietro nel tempo, la band nasce:

Nasce per gioco, un modo di passare del tempo con mia sorella. Avendo alle spalle vari progetti ho deciso di racchiudere nel primo disco tutte le canzoni più ironiche e romantiche che ho scritto.

Racconta Carmine Tundo, frontman e autore dei brani alla prima intervista con Hai sentito che musica (Clicca qui). Il gioco però con il tempo è diventata una cosa seria, pur mantenendo sempre l’anima con cui il progetto è nato. Ciò che contraddistingue questo progetto discografico dagli altri in circolazione è di certo l’abilità di raccontare la vita in un modo unico, con un sound malinconico ricco di significati. I testi sono studiati, per niente scontati, ogni parola è messa lì perché ha un senso, non per regole metriche. Per chi non ha mai ascoltato brani de La Municipál, per comprendere al meglio questo universo, si consiglia di ascoltare Discografica Milano  e Lettera dalla provincia Leccese. Difficile rimanere impassibile a due canzoni come queste.

I nuovi progetti: Per resistere alle mode

Il 20 febbraio per La Municipál è stato un giorno particolare, perché per la prima volta è uscito un doppio singolo che anticipa il progetto ” Per resistere alle mode”. 

Quando crollerà il governo 

Una canzone che parla di amore fraterno. Non è la prima volta che la band descrive questo sentimento forte che lega Isabella e Carmine Tundo. Questa volta il brano racconta di un momento difficile in cui i due erano distanti, con uno scenario come quello italiano di questi tempi per niente roseo.

Fuoriposto 

Il secondo singolo pare rinasca dalla fine del precedente Quando crollerà il governo, con un’intensa parte strumentale e una strofa dal sapore di ritornello. Quasi come se fosse lo Special della canzone principale, ma comunque ricca di significati.

Una parte strumentale sostenuta ci guida nella parte più oscura della nostra solitudine, facendoci però capire di essere a proprio agio nell’essere fuori posto. È la rassegnazione del capire di stare bene da soli.

 

(Visited 62 times, 1 visits today)
Tag:, , , , , Ultima modifica: 29 Febbraio 2020
Chiudi