Written by 11:00 Nuovi ascolti

Levante, da “Manuale distruzione” ad oggi

Tempo di Lettura: 3 minuti Vuoi sapere di più sull’artista che ha infiammato l’Ariston con la sua “Tikibombom”?
Scopri la storia musicale di Levante, da “Manuale distruzione” ad oggi.

Claudia Lagona, in arte Levante, negli ultimi anni ha scalato classifiche su classifiche, facendosi conoscere anche al grande pubblico. Ma chi è Levante davvero e com’è iniziata la sua carriera? Ecco per tetuna guida pratica per conoscere meglio l’artista che ti ha appassionato al Festival di Sanremo 2020 con la sua “Tikibombom” (clicca qui)

Chi è Levante?

La sua carriera “inizia” con “Manuale distruzione” nel 2014, dopo aver aperto numerosi concerti a Max Gazzè, la cantante siciliana riesce finalmente a pubblicare il suo primo lavoro, che suscita non poco interesse fra il pubblico indipendente. All’interno di questo disco si trova “Alfonso” brano che quattro anni dopo la sua uscita è stato certificato disco d’oro. Il secondo album in studio di Levante è “Abbi cura di te” pubblicato nel 2015. Il progetto vede da parte dell’artista l’inserimento di brani ancora più intimi, come ad esempio Ciao per sempre”.L’ascesa della cantautrice al grande pubblico però avviene nel 2017, con il terzo album “Nel caos di stanze stupefacenti” . Infatti, al suo interno si trovano alcuni dei brani più famosi, come “Gesù Cristo sono io” oppure “Non me ne frega niente”. Il lavoro più recente di Levante è del 2019, “Magmamemoria” pubblicato in versione Deluxe dopo il Festival di Sanremo, con l’aggiunta di alcuni brani live, Featuring e ovviamente il brano con cui ha partecipato alla competizione.

Levante e il Festival di Sanremo

La partecipazione al 70° Festival della canzone italiana, ha sicuramente donato a Levante più visibilità, che ha sfruttato positivamente portando alla kermesse musicale un brano potente come “Tikibombom” .

Ciao tu, animale stanco
Sei rimasto da solo, non segui il branco
Balli il tango mentre tutto il mondo
Muove il fianco sopra un tempo che fa
Tiki bom bom bom
Ehi tu, anima indifesa
Conti tutte le volte in cui ti sei arresa
Stesa al filo teso delle altre opinioni
Ti agiti nel vento
Di chi non ha emozioni
Mai più, è meglio soli
Che accompagnati da anime senza sogni
Pronte a portarti con sé, giù con sé
(Tiki bom bom bom)
Laggiù, tra cani e porci
Figli di un Dio minore pronti a colpirci
Per portarci giù con sé, giù con sé
No-, no-, no-, no-, no-, noi
Siamo luci di un’altra città
Siamo il vento e non la bandiera, siamo noi
No-, no-, no-, no-, no-, noi
Siamo gli ultimi della fila
Siamo terre mai viste prima, solo noi
Ciao tu, freak della classe
Femminuccia vestito con quegli strass
Prova a fare il maschio
Ti prego insisto
Fatti il segno della croce e poi rinuncia a Mefisto
Ehi tu, anima in rivolta
Questa vita di te non si è mai accorta
Colta di sorpresa, troppo colta
Troppo assorta, quella gonna è corta
Mai più, è meglio soli
Che accompagnati da anime senza sogni
Pronte a portarti con sé, giù con sé
No-, no-, no-, no-, no-, noi
Siamo luci di un’altra città
Siamo il vento e non la bandiera, siamo noi
No-, no-, no-, no-, no-, noi
Siamo gli ultimi della fila
Siamo terre mai viste prima, solo noi
(Tiki bom bom bom)
No-, no-, no-, no-, no-, noi
Siamo angeli rotti a metà
Siamo chiese aperte a tarda sera, siamo noi
No-, no-, no-, no-, no-, noi
Siamo luci di un’altra città
Siamo il vento e non la bandiera, siamo noi
No-, no-, no-, no-, no-, noi
Siamo gli ultimi della fila
Siamo terre mai viste prima, solo noi
No-, no-, no-, no-, no-, noi
Siamo l’ancora e non la vela
Siamo l’amen di una preghiera, siamo noi
Ciao tu, animale stanco
Sei rimasto da solo, non segui il branco
Balli il tango mentre tutto il mondo
Muove il fianco sopra
un tempo che fa
Tiki bom bom bom

Non solo sul palco dell’Ariston, ma anche in giro per la città di Sanremo, tra il Palafiori e l’Altro Festival, l’artista ha dimostrato il suo talento con dei piccoli showcase (clicca qui) 

Levante nel corso della sua carriera ha insegnato a tutti noi una grande lezione, ovvero come il duro lavoro e la passione ripaghino sempre.

(Visited 146 times, 1 visits today)
Tag: Ultima modifica: 4 Marzo 2020
Chiudi