Written by 16:02 Sanremo • One Comment

AmaSanremo – i vincitori della quinta e ultima serata di selezioni

Tempo di Lettura: 2 minuti Ieri sera si è tenuta l’ultima puntata di Amasanremo proseguendo la lunga corsa verso l’Ariston. Shorty e Folcast i vincitori.

Amasanremo

Folcast e Shorty, questi sono i nomi degli ultimi due vincitori di AmaSanremo che si aggiungono agli otto delle serate precedenti. Dallo studio B di via Asiago, Amadeus, Ema Stockholma e Riccardo Rossi ci hanno presentato i quattro cantanti che mancavano all’appello delle selezioni per raggiungere il palco dell’Ariston il 17 dicembre. Ospite della serata: il vincitore dell’ultimo Sanremo Giovani, Leo Gassmann.

Primo ad esibirsi è stato Folcast ed è stato anche il primo a classificarsi a fine puntata. Con la sua “Scopriti” colpisce soprattutto Morgan, che lo premia con un 10 per aver creato la sua canzone preferita tra tutte quelle ascoltate nonché quella a suo dire perfetta. Anche gli altri giudici lo apprezzano: 8 Pelù, 9 Barbarossa e Venezi. I 36 punti totali sommati al televoto gli permettono di passare.

Siamo passi poi ad Alioth e “Titani”. 30 punti per un pezzo che colpisce soltanto Piero e giudicato da Morgan drammatico senza motivo e monotono, mentre per Beatrice Venezi è ancora un po’ acerbo. Non convince nemmeno noi, oltre al fatto che abbiamo avuto difficoltà a capire il testo: urge un miglioramento sul fronte dell’articolazione delle parole. Quarto in tutte le classifiche, non arriva alla finale del 17 dicembre.

L’unica ragazza del gruppo era Galea, che ha portato al pubblico un pezzo sulla malinconia e la tristezza che si possono vivere anche se si è giovani: “I nostri 20”. Benché i giudici abbiano amato la canzone, cogliendone anche i dettagli più piccoli, al punto di dare 39 punti (Morgan 9, Venezi, Pelù e Barbarossa 10), nella classifica generale è rimasta al terzo posto.

Ultimo è stato Davide Shorty, un mix di Jamiroquai, Fabio Concato e noi ci abbiamo sentito anche un po’ di Alan Sorrenti, che con la sua “Regina” dall’atmosfera fusion tra pop, jazz e funky ha conquistato 34 punti che, sommati al televoto, gli hanno permesso di passare alla serata finale di Sanremo Giovani. Presenza scenica incredibile, un grande talento riconosciuto anche dalla giuria: 7 da Luca, 8 da Piero e Morgan e 10 da Beatrice Venezi.

Mentre aspettiamo che il 17 dicembre l’Ariston apra le porte ai dieci concorrenti, facciamo i nostri complimenti a Shorty e Folcast e ci mettiamo sulla via che conduce a Sanremo.

(Visited 30 times, 1 visits today)
Tag:, Ultima modifica: 27 Novembre 2020
Chiudi