Written by 1:36 Amici di Maria De Filippi

Amici 2020 arriva alla finale con un vincitore: Gaia

Tempo di Lettura: 5 minuti Tra tensioni e assenza di pubblico, Amici 19 arriva alla sua finale con una vincitrice dopo 6 anni di vincitori uomini: Gaia. Javier vince il premio Danza.

Amici finale. Credit by: static.fanpage.it

Amici 2020 arriva alla finale, ma inizia un po’ sottotono. La giuria è già in sala e ad accogliere i ragazzi troviamo i professori, la giuria, Maria e i giornalisti di carta stampata e web collegati. Niente fuochi d’artificio.Maria inizia la trasmissione dedicando ad ognuno dei ragazzi un discorso per suggellare il loro percorso che li ha portati a battersi nella finale.

Ospite a sorpresa della finale Alberto Urso che porta sul palco la coppa di Amici 2020. Alberto porta il suo ricordo della finale con il pubblico e la gioia di festeggiare. Estende la vittoria di Amici simbolicamente a tutte le persone che stanno lottando contro il virus, le persone malate, le vittime e tutti i loro parenti. Alberto Urso si conferma la bella persona che ha sempre dimostrato di essere.

Gli artisti italiani si uniscono nella finale di Amici per cantare insieme

Tutti i protagonisti di Amici intonano insieme via video le note di Un Senso di Vasco. Fiorella Mannoia, Ermal Meta, Fabrizio Moro, Alessandra Amoroso, Irama, Emma, Giordana Angi, Alberto Urso, Michele Bravi ed Enrico Nigiotti si alternano in una staffetta musicale che apre le porte a stash con Giulia e Gaia che intonano il mondo mentre va in scena un meraviglioso balletto di Giuliano Peparini che vede protagonisti Nicolai e Javier. Un quadro toccante.

In questo momento inizia ufficialmente la finale di Amici 2020.

Amici porta in finale due ballerini e due cantanti

Inizia Gaia interpretando Because the Night di Patti Smith. La segue un talentuosissimo Javier molto centrato nel balletto di Giuliano Peparini. Giulia è la terza ad esibirsi con Dogs Days are over di Florence and Machine e raccoglie alcune polemiche da parte dei giornalisti sull’essere poco calata nel pezzo. Ultimo ad esibirsi Nicolai, in un passo a due senza toccarsi per rispetto delle normative causa Corona Virus. Molto toccante, soprattutto perché rispecchia tutti noi. Vicini, senza possibilità di toccarci.

La sfida prosegue con una comparata di Canto su brani di Aretha Franklin tra Giulia e Gaia. Le due ragazze tendono un po’ ad appiattire i brani della regina del soul. Peccato.

Javier e Nicolai ballano anche loro in una comparata che li vede coprotagonisti. Veramente fantastici.

Il televoto vede Giulia prima, Gaia seconda. Terzo Nicolai e quarto Javier. Aggiunto il voto del Var (Beppe Vessicchio e Luciano Cannito) la classifica finale si modifica: prima Gaia, secondo Javier, terza Giulia e ultimo Nicolai.

È Nicolai il primo eliminato della finale.

Non si risparmiano le polemiche neanche nella finale di Amici 2020.

Una palesemente irritata Maria si scaglia contro la maestra Celentano per non esserci alzata in segno di rispetto durante l’uscita di Nicolai dal palco di Amici. La maretta tra le due non sembra essersi assopita.

Prosegue la gara per vincere la 19esima edizione di Amici

La gara ricomincia con Gaia che canta il suo pezzo, Chega, coreografata da Giuliano Peparini. Un po’ corto il fiato, probabilmente dovuto al balletto. Comunque molto convincente.

Javier molto bravo sulla coreografia di Peparini, un fuoriclasse.

A causa della precedente litigata con Alessandra Celentano, Maria proclama in ritardo Javier vincitore della categoria ballo. Javier da sempre si è dimostrato un ballerino eccezionale. Premio meritatissimo.

Giulia canta Va tutto bene. Molto molto imprecisa e canzone davvero troppo urlata.Continua la sfida con una comprata tra Gaia e Giulia in un mash-up di Lucio Dalla e Tom Oddel. Abbiamo capito poco l’accostamento delle due canzoni. Anche in questo caso la comparata non le fa brillare.

Javier ormai è lanciatissimo e combatte per vincere anche la categoria generale.

Gaia interpreta Celentano in Un’emozione non ha voce. La preferiamo nei suoi brani. Javier balla sulle note di Ivano Fossati, un piccolo momento di poesia.

Giulia chiude la sfida con Cocciante e la su Bella senz’anima. Anche questa volta davvero troppo troppo urlata. Riparte Gaia con Can’t help falling in love with you di Elvis Presley. Hanno deciso di giocare con Gaia il filone dell’emozione. Un po’ troppo in questo brano.

Alessandra Celentano spiega le difficoltà stilistiche del balletto di Javier che esegue con tanta emozione.

Dopo intere esibizioni in cui non è mai riuscita a convincerci, Giulia tira fuori un suo pezzo bomba. Nietzsche è un brano scritto da lei di stile rap e Giulia finalmente funziona intraprendendo una strada che la rappresenta e la valorizza. Brava.

Gaia va in finalissima. Sfida tra Javier e Giulia

La giuria e il televoto hanno votato e La prima superfinalista è Gaia.
Si riapre il televoto e votano anche i prof. Si scontrano Javier e Giulia per conquistarsi il posto nella finalissima e sfidarsi con Gaia per vincere il programma.

Giulia canta Caruso, noi continuiamo a preferirla nei suoi pezzi. Anche i giornalisti hanno difficoltà ad inquadrare Giulia a livello musicale, parole che sembrano ferire la giovane interpreta. Ma è giovane, siamo tutti sicuro che troverà il suo percorso.

Aiutato anche dalla meravigliosa canzone di Giuliano Sangiorgi, Javier si esibisce in un balletto pazzesco. Davvero da brividi. Giulia porta il suo pezzo, Domeniche di maggio ed è molto più convincete rispetto alle cover. Javier porta un pezzo di classico.

La sfida tra i due si conclude.

Il terzo classificato di Amici 2020 è Giulia.

Giulia è molto dispiaciuta per le critiche mosse dai giornalisti sulla sua poca “identità artistica”. Effettivamente anche noi pensiamo che la strada di Giulia sia ancora tutta da scrivere, ma in un mondo così fluido questo potrà essere solo un bene.

Inizia la sfida per il secondo e primo posto di Amici 2020

Gaia porta il suo inedito, Coco Chanel. Come prima, la sentiamo un po’ a corto di fiato probabilmente a causa del balletto durante la canzone. Comunque molto centrata sui suoi pezzi.

Javier è ferratissimo nel suo pezzo e corre sempre di più verso la finale. Un ballerino versatile e che riesce a riempire la scena.

Gaia prosegue con Knockin’on Heaven’s door. Buona potenzialità, ma non completamente centrata. Ci convince a metà.

Javier porta Fiamme di Parigi, una variazione di classico di cui non sappiamo assolutamente nulla. Quindi ci limitiamo a commentare così: ma come fa a ballare ancora dopo 4 ore?!?!?

Gaia finalmente si scatena!!!! Dopo tanta emozione Gaia balla sulle note di Da ya Think I’m Sexy. Si può essere bravi anche divertendosi!

Javier balla Penso positivo e abbiamo paura che possa urlare “Aiuto!” da un momento all’altro. Probabilmente dopo aver ballato tutti questi pezzi in una sola sera da domani vorrà fare il barista.

Gaia canta Tu non mi basti mai di Lucio Dalla molto molto intensa. E’ brava a mantenere la concentrazione alle 01:13, questo va detto.

Javier continua la sua prova di forza con il tanto discusso Lei Bourgeois. Non sappiamo più che dire solo che Javier alla fine afferma  che vuole fare l’ultimo balletto, secondo noi sta praticando qualche strana fase di masochismo.

Maria all’01:16 ci mette a conoscenza che ci sarebbero ancora tre balli e tra canti da fare nella sfida, ma concordato con i ragazzi se ne farà solamente uno. Maria voleva giustamente fare After in un venerdì monotono di quarantena.

Ci rifiutiamo di scrivere alcun commento sull’ultima esibizione per un motivo molto semplice: NON ABBIAMO PIU’ NULLA DA DIRE!!!!

I premi della finale di Amici

Viene consegnata la coppa della categoria ballo a Javier da Giuliano Peparini che conferma la bravura del vincitore e di Nicolai. Due talenti.

Il brano Coco Chanel di Gaia è il brano più ascoltato su Tim Musica, vincendo quindi il premio Tim Music ossia 20.000 euro in gettoni d’oro.

Il premio Tim della critica dal valore di 50.000 euro in gettoni d’oro va a Javier.

Marlù regala un premio di 7.000 euro in gettoni d’oro a tutti i quattro finalisti.

La 19esima edizione di Amici viene vinta da Gaia

Tante tante le difficoltà in un’edizione senza pubblico e senza quel calore esterno di cui Amici si nutre da sempre. Un applauso ai ragazzi, a tutti gli autori e a Maria che è riuscita a portare qualche ora di svago in un momento così complicato e difficile per tutti.

(Visited 453 times, 1 visits today)
Ultima modifica: 4 Aprile 2020
Chiudi