Written by 14:57 La tv dei ragazzi

Da X-Factor ai live in giro per l’Italia: i Red Bricks Foundation

Intervista di Federica Giuliani
Serata a L’Asino che vola, tanta gente e un gruppo rock romano che si sta per esibire: i Red Bricks Foundation.Siamo tutti curiosi di ascoltarli e, a fine concerto, possiamo affermare che non hanno minimamente disatteso le nostre aspettative. Volete conoscere di più di loro oltre al “hanno fatto X-FACTOR”?! Bene siete nel posto giusto. Ecco di seguito la nostra chiacchierata con i Red Bricks Foundation e andate ad ascoltarli live: i ragazzi spaccano davvero.
Come è nata la vostra band e da quanto tempo suonate insieme?
Io e Claudio ci conosciamo da moltissimi anni, dopo le scuole medie ci siamo rimessi in contatto e abbiamo formato la band, Marco e Jacopo sono entrati a far parte della band lo scorso febbraio. Ormai è quasi un anno che suoniamo insieme.
Si sente che il vostro background è rock, cosa volete comunicare con la vostra musica?

Sinceramente non abbiamo un messaggio preciso, ci piace suonare quello che ci va , senza una particolare fossilizzazione di genere . Le nostre canzoni nascono sempre così , partendo da un’idea ma arrivando a diventare tutt’altro e il rock è proprio questo secondo me: continuo cambiamento e metamorfosi.
Nella scaletta avete inserito vostri pezzi in Italiano e in inglese, qual è la lingua che sentite più vostra e che vorreste portare al pubblico?
Abbiamo canzoni in varie lingue , italiano , inglese e stiamo lavorando anche con il francese. Ci piace però particolarmente il fatto di poter portare qualcosa di nuovo cantando nella nostra lingua , in italiano , anche perché potrebbe uscire qualcosa di veramente interessante. Poi dato che per ora il nostro tour si sta concentrando in Italia ci piace l’idea che i nostri ascoltatori possano capire al meglio quello che cantiamo e di cui scriviamo.
Come è stato cimentarvi in un ambiente televisivo come quello di X-Factor?
È stato incredibile! Questa esperienza ci ha permesso di collaborare con professionisti di ogni settore e di crescere! Abbiamo conosciuto dei nuovi amici e abbiamo mantenuto i rapporti con tutti i concorrenti. Inoltre abbiamo avuto la possibilità di esibirci su un palco come quello di xfactor! Siamo contenti di aver vissuto insieme questa esperienza

L’asino che vola è stato il vostro primo vero live dopo X-Factor (oltre alla serata con Asia Argento), c’era tantissima gente. Quanto è stato emozionante per voi?

Abbastanza! Considerando che quella sera c’è stato sold out e che abbiamo presentato una scaletta di soli brani inediti ! In più abbiamo visto che la gente cantava insieme a noi qualche canzone e questa è stata davvero una gran bella soddisfazione!

Progetti futuri? (Disco, date live, singoli in uscita)
Attualmente stiamo portando avanti delle situazioni live che abbiamo già annunciato su tutti i nostri social. In contemporanea stiamo lavorando su un singolo che uscirà molto presto e su un album, abbiamo un sacco di sorprese.

Ringraziamo i Red Bricks Foundation per la loro disponibilità, l’Asino che vola per i suoi live e vi consigliamo davvero di andarli ad ascoltare appena ne avrete l’occasione!
(Visited 16 times, 1 visits today)
Tag: Ultima modifica: 3 Dicembre 2019
Chiudi