Vero dal Vivo – Il docu-film su Francesco De Gregori

Un’altra serata all’insegna della musica all’Auditorium, con la proiezione in anteprima del film documentario su Francesco De Gregori. Il fotografo e filmmaker Daniele Barraco, ha seguito l’artista nel tour dello scorso autunno che ha interessato diverse città Europee e non: Monaco, Zurigo, Bruxelles, Parigi, Lussemburgo, Londra, Lugano, Boston, New York e Toronto. Il docu-film ci ha permette di rivivere i viaggi, le canzoni, e le esperienze vissute in quel periodo da De Gregori, la sua band(Guido Guglielminetti al basso e contrabbasso, Carlo Gaudiello al piano e alle tastiere, Paolo Giovenchi alle chitarre, Alessandro Valle alla pedal steel guitar e mandolino) e sua moglie Chicca ospite speciale dei concerti con cui interpreta una canzone della tradizione napoletana molto amata e riportata più volte all’interno del film : Anema e core. Infatti, una cosa che mi ha colpito molto è stata la vicinanza e l’affetto che l’artista ha espresso nei confronti della città di Napoli e di tutta la cultura campana. Altro aspetto rilevante ( e per cui ho pianto per tutta la durata del documentario) è stata la consapevolezza di guardare sul maxi schermo qualcosa di vero. Dal modo in cui sono state svolte le riprese, al contenuto, si intuisce facilmente che non c’è nessun elemento di falsità o edulcorazione, tutto è com’è davvero, e la cosa bella è che funziona. Uno dei cantautori che ha scritto la storia della nostra cara Italia, ha avuto il coraggio di rimettersi ancora una volta in gioco, di fare un tour in posti bellissimi ma lontani, dove però alle volte la sua musica è arrivata comunque , solcando mari montagne e qualsiasi altro ostacolo, tramandata di generazioni in generazioni. Questo a parer mio è un bellissimo esempio di essere Artista con la A maiuscola, ma del resto, cosa potevamo aspettarci se non questo dal grande Francesco De Gregori.

Annunci

Rispondi